Gli ultimi articoli

+39-333-918-8323
Whatsapp
Corso Tullio Boccarusso 130, Massa di Somma 80040
info@heartourism.com
Image Alt

Single Post

Valle delle Ferriere

L’escursione che combina acqua dolce e salata, mare e monti.

Valle delle Ferriere

Mettiti in cammino alla scoperta di antiche ferriere, cartiere, cascate, viste mozzafiato, corsi d’acqua e per chi volesse in ultimo un bagno a mare ad Amalfi (causa frana, attualmente sospeso la discesa ad Amalfi).

L’escursione può essere eseguita in 3 diversi modi, in seguito vi elenchiamo tutte le possibilità.

3 modi per arrivare nella valle:

  1. Partenza da Scala – Piazza Municipio di fronte al Duomo di San Lorenzo
  2. Partenza da Pontone (frazione di Scala) – Piazza San Giovanni
  3. Partenza da Amalfi

Partenza da Scala

Perché iniziare a Scala? Perché è il borgo più antico della Costiera amalfitana e anche tra quelli più in alta quota, potendo godere sia della storicità del posto sia di uno splendido panorama. Infatti noi in genere iniziamo da Piazza Municipio, dove si trova l’antico Duomo di San Lorenzo, per poi camminare lungo la strada e godere del magnifico panorama: proprio di fronte Scala si trova Ravello, tra i borghi più turistici della costiera.

Quando si giunge a Minuta, iniziano le scale che la collegano a Pontone. Qui è possibile comprendere meglio la vita delle persone di questi luoghi che per secoli hanno percorso queste scale. Storica e affascinante è la Chiesta di San Eustachio. Un vero cammino nel tempo, ripercorrendo le vie dei nostri antenati.

La partenza da Scala è raccomandata solo per persone abbastanza allenate e piene condizioni fisiche.

Parcheggiare non è difficile, ci sono vari punti dove lasciare l’auto, più facile per le moto.

Partenza da/attreverso Pontone

Da Pontone è una vera passeggiata raggiungere la valle, con un buon passo ci si arriva in mezz’ora. Per parcheggiare ci sono le strisce blu, con 15€ puoi lasciare l’auto tutta la giornata. Da Pontone è possibile fare anche una variante della Valle delle Ferriere, la parte alta, ma ne parleremo in un altro articolo, anche se è raccomandato farlo con una guida. Dalla piazza San Giovanni si scendono le scale e si volta a destra dove è subito visibile un info point, questo è punto più facile dove inizia la nostra camminata.

C’è anche la possibilità di attraversare il borgo di Pontone salendo le scale di fronte la chiesa che vanno a sinistra. Il borgo è caratteristico e si vedono antichi strumenti per l’agricoltura e anche un magnifico presepe. Ai piedi di Pontone si può ammirare alla fine di una gola montuosa la grandiosa Amalfi, tra il Monte Aureo a sinistra e il borgo di Pogerola a destra.

Partenza da Amalfi

Da Amalfi è la partenza più difficile sia perché è tutta in salita sia per trovare la via che ci porta al sentiero. Inoltre da un anno è sospeso l’accesso per una frana, bisogna aggiornarsi sui lavori in corso o prendere le scale che portano su Pontone. Ma vediamo come normalmente si trova il sentiero, bisogna percorrere Via delle Cartiere, quasi alla fine si svolta a destra per via Leone Comite Orso e sinistra per Salita Grade Lunghe dove già presente l’insegna del sentiero da seguire. Il percorso è caratterizzato dalle antiche cartiere amalfitane e limoneti.

Accedendo da Amalfi è possibile ammirare anche qualche altra piccola cascata, che ovviamente è possibile vedere qualora si volesse scendere dalla Valle delle Ferriere ad Amalfi per poi risalire comodamente un bus a Pontone o Scala. Inoltre alla fatica della salita c’è un punto dove incontrerete un’azienda agricola che serve un ottima granita a limone, oltre a vari prodotti e ristoro.

Dentro la valle delle Ferriere

Salendo trovate i ruderi della vecchia ferriera con i resti di un grande arco. Attraversandolo si arriva alla prima cascata. Salendo si va verso la Riserva dove l’accesso è a pagamento (5€ data odierna).

La valle è protetta dai venti ma allo stesso tempo si averte un ambiente fresco anche in piena estate per la sua particolare posizione e l’acqua che l’attraversa. Il luogo è ricco di vegetazione e micro fauna. Note da sottolineare la woodwardia radicans, esempio di pianta del periodo pre-glaciale e alcuni piccoli anfibi.

Durata media dell’escursione:

  • 3/4 ore da Scala alla Valle delle Ferriere
  • 2/3 ore da Pontone alla Valle delle Ferriere
  • 2/3 ore da amalfi alla Valle delle Ferriere

Difficoltà: medio facile – il percorso presenta scale in salita e discesa; attraversamento di corsi d’acqua.

Pernottare nei nostri alloggi convenzionati: € 35 pernottamento a persona ed eviti eventuali traffici e di svegliarti troppo presto (adatto a chi vuole rilassarsi o troppo lontano dalla meta). Camere da 2/4 persone, vicine alle altre, 12 persone per struttura.

Consigli utili:

  • Raccomandiamo scarpe da trekking (suola dentellata e con ottima aderenza, un efficiente contenimento del tallone e uno stabile supporto della caviglia per evitare distorsioni)
  • Bastoni da trekking sono raccomandabili
  • 1 litro d’acqua – nella valle ci sono sorgenti dove è possibile approvvigionarsi
  • Snack per recuperare energie
  • Costume da bagno per gli audaci
  • Per parcheggiare arrivare presto per trovare posto

Heartourism v’invita a evitare l’uso della plastica monouso e utilizzare borracce da escursione.
Un’azione semplice, ma importante per la salvaguardia del nostro pianeta 🙂

Inoltre per gli eventuali fumatori, vi sono dei posaceneri portatili per depositare mozzoni di sigaretta evitando di disperdere nell’ambiente.

Unisciti a noi per quest’avventura unica e condivisa! prenota attraverso al 3339188323 su Whatsapp.

Sono l'autore del sito!

You don't have permission to register