Gli ultimi articoli

+39-333-918-8323
Whatsapp
Corso Tullio Boccarusso 130, Massa di Somma 80040
info@heartourism.com
Image Alt

Costiera Amalfitana

Costiera Amalfitana

È tra i luoghi più glamour del Mediterraneo, dove ad ogni margine è possibile ammirare panorami costieri che vi lasciano senza fiato; o dove trovate piccole spiagge in splendide insenature. Il tratto di costa è caratterizzato da case color pastello poste su alti promontori, che rendono il paesaggio davvero pittoresco. Negozi di moda, sapori genuini e celebrità sono una routine. Considerato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, questo tratto di costa italiana prende il nome dalla città di Amalfi, nucleo centrale della Costiera sia geograficamente, ma anche storicamente, ricordando le imprese della Repubblica di Amalfi nel Medioevo.

Nell’800 la costiera fu riscoperta nel Gran Tour, il successo fu tale da spingere re Ferdinando II di Borbone a commissionare una strada che collegasse tutti i centri della costiera. L’opera fu realizzata in ben 18 anni, per una lunghezza di 50 km di curvilinei.

Negli ultimi 50 la costiera amalfitana è anche meta di importanti case produttrici cinematografiche, che individuano in questi tratti di costa, il luogo perfetto per le loro riprese. Personaggi illustri e famosi della scena mondiale trascorrono le proprie vacanze in quest’angolo di paradiso, conferendole l’appellativo di “Divina Costiera”.

Sempre in costiera, sono tanti i percorsi perfetti per svolgere attività di escursione, famosissimo è il Sentiero degli Dei, ma anche il Sentiero dei Limoni. Infatti la costiera amalfitana condivide con la penisola sorrentina i Monti Lattari, ma anche la produzione di limoni con la quale si produce il limoncello, liquore locale.

Municipalità

Vietri sul Mare

È la prima tappa della costiera amalfitana, chiamata anche Prima perla della Costiera Amalfitana, nota soprattutto per la sua antica tradizione della lavorazione della ceramica. Turisti di tutti il mondo commissionano opere di artigianato per i loro arredi. La sua frazione Albori fa parte del club I borghi più belli d’Italia.

Cetara

È da sempre un paese di pescatori, difatti il suo nome deriva dal greco Ketèia e poi dal latino Cetaria che significa tonnara. Quindi non è un caso che tra i prodotti d’eccellenza di Cetara c’è la colatura di alici, un pesce azzurro del mar mediterraneo.

Maiori

Era un luogo dove ancorava la flotta, infatti ancora oggi possiamo ammirare le due torri saracene di Erchie, frazione di Maiori e quella normanna. Maiori ha anche la spiaggia più lunga della Costiera Amalfitana, lunga quasi 1 Km.

Minori

La definiscono la Città del Gusto della Costiera Amalfitana, per le sue specialità pasticcere. Difatti i tanti amanti della moto nel percorrere la costiera, fanno spesso sosta per un assaggio dolciario. Minori è anche una cittadina su mare, la sua spiaggia gode di un mare cristallino.

Atrani

Anch’essa parte del club dei Borghi più belli d’Italia, è anche il comune italiano più piccolo per superficie.

Ravello

Oltre ad essere la cittadina della costiera a trovarsi nella posizione più alta, e quindi più panoramica, è anche la città della musica con il suo festival annuale estivo- Difatti ogni anno cantanti importanti di tutto il mondo, mettono piede su questo importante palco l’Auditorium Oscar Niemeyer. Ma anche l’architettura è parte di questo splendido scenario come Il duomo e le sue prestigiose ville Cimbrone e Rufolo.

Scala

È il punto più alto della Costiera Amalfitana (400 m di altezza sul mare) ed è anche il borgo più antico. Scala è un borgo medievale che vale sicuramente la pena vedere.

Amalfi

È il cuore della Costiera Amalfitana, geograficamente al centro, la sua storia ha dato il nome a tutta la costa. Punto centrale di questa cittadina è il suo duomo, una straordinaria rappresentazione architettonica che assume caratteri arabeschi e romanici.

Conca dei Marini

Era un tempo rifugio di marinai esperti, infatti è soprannominata la Citta dei naviganti, ma questo luogo da spelei incantevoli come la grotta smeraldo, è soprattutto il luogo dove è nata la prima forma di sfogliatella, un dolce tipico campano amatissimo dalla gente locale.

Furore

È conosciuta soprattutto per il suo Fiordo incavato nella montagna scende fino al mare regalandoci una delle spiagge più suggestive d’Italia. L’acqua color cristallo e il ponte artifizio dell’uomo, catturano l’attenzione di migliaia di turisti ogni anno.

Praiano

È probabile che il nome venga dal termine praia, ossia spiaggia, dal greco plagion. Ma più che spiaggia Praiano è caratteristica per le case che si distendono su un promontorio ripido fino al mare. Una particolarità della città che si nota soprattutto circumnavigando la costiera.

Positano

Se Amalfi ha dato il nome alla costiera Positano le ha dato la grazia. Infatti questo piccolo borgo costruito nella roccia calcarea, è famosissimo in tutto il mondo. Tanta importante da avere un proprio brand locale in ambito stilistico, Moda Positano. Le elites mondiali scelgono Positano per trascorrere le proprie vacanze, ed è sicuramente il posto più glamour di tutta la costiera amalfitana.

Tramonti

È chiamata il polmone verde della Costiera Amalfitana. Il valico di Chiunzi è il passo per poterci ritrovare dall’altra parte dei Monti Lattari, nel napoletano.

You don't have permission to register